Newsletter (maggio 2007)

 

Sulla base di quanto è stato portato nell'Assemblea dello scorso dicembre, è stato in primo luogo definito il Seminario di quest'anno, nella ormai abituale scadenza di dicembre.
Si terrà a Roma, presso la Facoltà di Lettere e Filosofia della Sapienza, nei giorni 6-8 dicembre sul tema "Classicismo: tipologia culturale dell'Antico regime". Nel corso dei suoi lavori sarà, come di consueto, tenuta l'Assemblea annuale.
A breve contiamo di darvi le informazioni più dettagliate sul programma e sulle opportunità logistiche.
Intanto, invitiamo tutti coloro che vogliano partecipare attivamente al Seminario di presentare le eventuali proposte di relazioni: l'obiettivo del Seminario è infatti quello di confrontare le nostre esperienze di ricerca, come sempre nella più ampia dimensione interdisciplinare.

Procedono alacremente i preparativi per il convegno sull'"Esclusione politica", coordinato da Fabrizio Ricciarelli, Gabriele Pedullà, Alison Brown e Marcello Fantoni: si terrà a Firenze, in collaborazione con Kent State University e la Regione Toscana; mentre i primi contatti per quello sulle "Manifatture di lusso a Corte", coordinato da Luca Molà e Guido Guerzoni, da tenere a Londra, hanno avuto esito positivo e tutto lascia prevedere che a breve sarà definito nella sua programmazione. procede anche la preparazione del convegno, a cura di Gianvittorio Signorotto, su "Ferrante Gonzaga, il Mediterraneo e l'Impero" (si terrà a Guastalla nel prossimo ottobre); e tutto è ormai pronto per il seminario, che si terrà a Teramo nel prossimo settembre, coordinato da Marcello Fantoni e Nicoletta Bazzano, su "I gesti del potere".

Un programma senza dubbio sostanzioso, questo che vi abbiamo esposto: ci auguriamo possa vedere la partecipazione attiva di tutti.

Molto importanti sono poi le prospettive che si stanno aprendo sul progetto di convegno/seminario intitolato "La gloria del cavallo" (sulle culture del cavallo nelle società di Antico regime). I contatti che sono stati avviati con il Centro del cavallo di Venaria Reale si sono infatti dimostrate davvero promettenti, e dovrebbero portare entro l'estate a definire un programma di iniziative pluriennali.

Ancora più positive sono le prospettive delle nostre relazioni internazionali: la partecipazione al Convegno di Los Angeles su  "The Politics of Space: Courts in Europe and the Mediterranean, 1500-1750" (si è tenuto alla Huntington Library lo scorso 26-27 gennaio) ha portato all'impegno di pubblicarne gli atti nella nostra collana.
Ma soprattutto si va delineando molto concretamente la possibilità di costituire contatti permanenti con i centri, ormai numerosi, che nel mondo studiano la Corte: Marcello Fantoni è stato cooptato nel consiglio scientifico del centro di Versailles e sta organizzando, per il prossimo luglio, a Londra, un primo incontro tra le società interessate (North American Court Society, English Court Society, Centre de recherche du Chateau de Versailles, La Corte en Europa: intanto), con l'obiettivo di programmare una serie di iniziative comuni sulle Corti d'Europa.

Procede intanto regolarmente, e con crescente successo, l'attività della nostra collana editoriale: sono in preparazione avanzata ben quattro volumi, tra cui ricordiamo l'edizione degli scritti di Cesare Mozzarelli: a questo proposito segnaliamo che il prossimo sabato 5 maggio sarà conferito a Mantova il primo premio di studio intitolato alla sua memoria.
Restando a vostra disposizione per ogni eventuale richiesta di informazioni e in attesa di ricevere, numerosissime, le adesioni al Seminario romano di dicembre, inviamo a tutti i saluti più cordiali,

Amedeo Quondam, Presidente
Marcello Fantoni, Segretario